Telefono: +39 06 45.10.901


Indirizzo: Via Palmiro Togliatti 1639
00155 - Roma (RM) Italia

Servizi

Manutenzione Verde
Servizio di manutenzione del verde

I servizi offerti ricomprendono la progettazione, realizzazione e manutenzione di parchi, giardini...

dettaglio

Servizi di Accoglienza
Gestione di servizi di accoglienza e assistenza presso centri

L’attività principale del consorzio è rappresentata dalla gestione dei servizi...

dettaglio

Servizi di Accoglienza

Gestione di servizi di accoglienza e assistenza presso centri

L’attività principale del consorzio è rappresentata dalla gestione dei servizi socio assistenziali in favore di immigrati richiedenti asilo, rifugiati politici, senza fissa dimora, donne vittime della tratta, madri singole con figli minori a carico e non, minori richiedenti asilo e, più in generale, in favore delle persone appartenenti alle fasce deboli della società.

Per lo svolgimento dei servizi il consorzio offre, mediante le cooperative socie, un sistema organizzativo adeguato alle sempre mutevoli esigenze del settore e figure professionali qualificate e abilitate all’esercizio delle attività assegnate in conformità alla normativa cogente e ai regolamenti.

La gestione del servizio prevede l’assistenza necessaria all’accoglienza e, ove previsto, alla permanenza degli ospiti presso i centri anche mediante il disbrigo delle pratiche necessarie a fini autorizzativi. Inoltre vengono effettuate tutte le attività strettamente legate alla gestione delle strutture per garantirne la funzionalità.

Nell’ambito dei servizi di accoglienza attualmente i centri attivi sono:

  • Gestione dei servizi di accoglienza per n. 1.100 persone del Campo Nomadi di Monte Melara denominato K, M, D e F in località Castel Romano in Roma. Il servizio svolto dall’anno 2007  è stato implementato alla fine dell’anno 2012.
  • Gestione del centro di accoglienza immigrati in Via Silicella 10b in Roma, per n. 180 immigrati e richiedenti asilo, tramite convenzione con Roma Capitale – Dipartimento Promozione dei Servizi Sociali e della Salute;.
  • Gestione di n. 9 Centri di Accoglienza per 491 profughi e richiedenti asilo in emergenza umanitaria nell’ambito del progetto SPRAR Comune di Roma. I centri sono dislocati nella Provincia di Roma nei Comuni di Anguillara Sabazia, Tivoli, Ciampino, Marcellina e Roma.
  • Gestione di un centro per minori stranieri non accompagnati (MISNA) in Roma, V. del Frantoio 44 A in cui si accolgono n. 48 ospiti complessivi. Il servizio è eseguito in Convenzione con il Comune di Roma – Dip. Politiche Sociali
  • Gestione di n. 5 centri di accoglienza per n. 300 persone richiedenti asilo dislocati nella Provinca di Roma in convenzione con la Prefettura di Roma;
  • Gestione di un centro di accoglienza per Senza Fissa Dimora sito in Castelverde (Roma) che ospita 51 persone in convenzione con il Dipartimento delle Politiche dei Servizi Sociali e della Salute del Comune di Roma;
  • Gestione del centro per madri con bambino “Casa di Elettra” in Roma che ospita 20 persone in convenzione con il Dipartimento delle Politiche dei Servizi Sociali e della Salute del Comune di Roma;
  • Dal Luglio 2012, il Consorzio Eriches 29 sta gestendo l’Ostello di Ciampino “Il Casale dei Monaci” mantenendo nell’attività la caratterizzazione della finalità sociale perseguita statutariamente.
  • Dal gennaio 2012, il Consorzio Eriches gestisce in convenzione con il Dipartimento delle Politiche Abitative del Comune di Roma il servizio di emergenza alloggiativa in favore di persone sfrattate, in graduatoria per l’ottenimento di un alloggio di edilizia residenziale pubblica. Attualmente le persone destinatarie di tali servizi sono 550. Il consorzio per la gestione del servizio  mette a disposizione 135 appartamenti dislocati nel Comune di Roma;
  • gestione di n. 2 centri di accoglienza per 75 persone in "emergenza freddo" in convenzione con .Dipartimento delle Politiche Abitative del Comune di Roma;
  • Gestione di un centro per l'accoglienza di 150 immigrati nell'ambito dell'emergenza umanitaria nord Africa in convenzione con la prefettura di Roma.